Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Il nero è un colore in sé, che riassume e consuma tutti gli altri

Amo il nero, Direttore. È il colore della notte che è interruzione ed è attesa, il colore dell’abnegazione e del diniego, privo di sfumature e di declinazioni; la radice greca che lo partorisce, melas, è la stessa che dà origine a malinconia; il nero abbigliava i domestici e i bambini avviati all’istruzione di massa: è il colore del non-io, dell’invisibilità, dell’assenza. Dell’eterno, Direttore: nero in lingua hindi è kala, che significa anche il tempo, tutto il tempo. È il colore dei dubbi e di ciò che sfugge: l’ombra è corvina. È il colore della fine: la conclusione della scala cromatica.”

Babsi Jones, Sappiano le mie parole di sangue

Sinonimo di eleganza e raffinatezza, da sempre il ‘colore’ nero è stato il protagonista indiscusso di alcuni momenti memorabili della storia della moda nel mondo. La primavera si inizia a far sentire, le belle giornate si iniziano a far vedere e nonostante la giornata soleggiata ho deciso di vestirmi total black, perché il nero non è solo il colore dell’inverno, il nero non ha una stagione.

 

ph: Dario Pinori

Sarah Vanity

 

Share this article

1 Comment
  • Dario
    aprile 28, 2018

    ⭐️✔️

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *